CIRCOLO AMBIENTE “Ilaria Alpi”

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Dal 6 al 20 agosto la sesta edizione del campo di volontariato internazionale per il recupero dell’antico borgo sopra Canzo

A Ferragosto si lavora a Second’Alpe di Canzo

CANZO (CO)Un Ferragosto dedicato al volontariato. E’ quanto succede a Canzo dove il Circolo Ambiente “Ilaria Alpi”, in collaborazione con ERSAF Lombardia, organizza un campo di volontariato internazionale per il recupero di Second’Alpe. Si tratta della sesta edizione del campo, che nelle passate estati (dal 2006 consecutivamente) ha portato alla luce circa la metà dell’antico borgo abbandonato negli anni ’50.

Dal 6 al 20 agosto ad operare per il recupero del borgo interverranno 11 volontari provenienti da molti Paesi: Corea del Sud, Turchia, Bielorussia, Ucraina, Repubblica Ceca, Spagna e Francia, a cui si uniranno alcuni volontari italiani.

Il campo è organizzato dal Circolo Ambiente “Ilaria Alpi”, in collaborazione con ERSAF Lombardia.

I volontari, coordinati dal Circolo Ambiente “Ilaria Alpi”, saranno impegnati nei lavori di recupero di Second’Alpe, l’antico borgo che fino agli anni ’50 ospitava alcune famiglie canzesi dedite all’economia di montagna. Si proseguirà nei lavori già avviati nelle precedenti edizioni del campo, durante le quali sono state riportate alla luce alcune delle strutture originarie del borgo che, secondo la tradizione, avrebbe dato i natali a S. Miro, il santo venerato in tutta la zona del Triangolo Lariano.  I volontari saranno coadiuvati da alcuni dipendenti dell’ERSAF che avranno il compito di coordinare i lavori di scavo. Lo scopo è quello di riportare alla luce i resti dell’antico borgo, ma soprattutto la memoria di una cultura di economia agricolo-pastorale di montagna, ormai scomparsa in questa zona. Alcuni dei reperti ritrovati nelle passate edizioni del campo, sono visibili nelle teche ricavate nel museo all’aperto inaugurato lo scorso anno.

I volontari internazionali saranno ospitati presso la struttura di Prim’Alpe, di proprietà di ERSAF Lombardia.

I volontari, oltre al lavoro presso Second’Alpe, avranno modo di visitare i dintorni di Canzo. Infatti, oltre alla bellezza delle montagne del Triangolo Lariano, potranno raggiungere le località più rinomate del lago di Como.

 

Altre informazioni sul Campo sul sito www.circoloambiente.org

 

CIRCOLO AMBIENTE “Ilaria Alpi”

 

Canzo,  29 luglio 2011