In bicicletta a Genova contro il G8:
un altro mondo è possibile



Dal 20 al 22 luglio 2001 si svolgerà a Genova il summit plenario del G8, ovvero un importante incontro dei capi di governo degli 8 paesi più industrializzati e potenti al mondo (Stati Uniti, Canada, Giappone, Russia, Gran Bretagna, Germania, Francia ed Italia).
Eí uno di quegli organismi NON democratici che si arrogano il diritto di decidere (unilateralmente) le sorti dell'intero pianeta.
Ma come succede da qualche tempo, la loro tranquillità viene disturbata da un po' di persone (alcune centinaia di associazioni da tutto il mondo) che non ci stanno a farsi sottomettere da questo potere globale che risponde solo alla logica di lobby potenti, multinazionali, voraci, che si vogliono mangiare il mondo, dominando le cosiddette leggi di mercato.
Queste persone andranno a dire forte che "LA TERRA NON E' IN VENDITA, E CHE UN ALTRO MONDO E' POSSIBILE", non solo tramite manifestazioni di protesta, ma anche con forum e proposte alternative, che sono state elaborate concretamente al "Forum Sociale Mondiale di Porto Alegre".
Esse nascono dall'esigenza di mettere i diritti di TUTTI gli uomini e la tutela dell'ambiente in cui viviamo al di sopra delle leggi dell'economia capilalista e dei mercati affamatori.
Alcune di queste proposte sono già realizzate, come il" Bilancio Partecipativo dello Stato del Rio Grande Do Sul" (Brasile), che permette a tutti i cittadini di quello Stato di votare in Assemblee diffuse le Leggi di Bilancio dello Stato (tipo la nostra Finanziaria), e stanno a dimostrare come le nostre idee non sono vuote astrazioni, ma sono concretamente realizzabili e realizzate.
Il nostro Circolo ha aderito alla Rete ControG8 di Genova (insieme ad associazioni ambientaliste, culturali, politiche, botteghe equosolidali, centri sociali, sindacati, associazioni contadine di tutto il mondo, perfino gli zapatisti del Messico) e parteciperà alle iniziative organizzate da un movimento che sta espandendosi oltre le aspettative.
Il clou delle iniziative sarà la grande manifestazione del 21 Luglio a Genova (che prevede la partecipazione di di centomila persone).
Insieme a collettivi ed associazioni locali stiamo costruendo BICIG8.
Andremo a Genova in bicicletta!!
Si stanno realizzando iniziative di informazione e di ́allenamentoî sul territorio delle province di Como Lecco e Sondrio, (convegni, biciclettate ecc.), a cui invitiamo tutti a partecipare.
Tutte le informazioni su quello che faremo prima e durante il ControG8 di luglio è reperibile sul nostro sito www.legambientemerone.org o comunque in sede. Informarsi è giusto, partecipare è ancora meglio.