Il CIRCOLO AMBIENTE "Ilaria Alpi" (prima come ex Circolo Legambiente di Merone) da sempre si Ŕ occupato della tutela del territorio in cui opera (Province di Como e di Lecco), denunciando episodi di inquinamento (dell'aria, delle acque, da abbandono di rifiuti, da rumore, ...) e opponendoci a progetti scellerati di cementificazione.
Sono numerose le vertenze che abbiamo seguito e che stiamo portando avanti.
Qui sotto citiamo le principali (altre potranno essere visionate nella pagina dei Comunicati Stampa):

  • Costituzione parte civile sui danni ambientali Perego Strade


  • No alla nuova cava sul Cornizzolo!


  • No al supermercato ai piedi della cascata Vallategna di Asso


  • No al tunnel di Pusiano


  • Contro l'aumento dei rifiuti bruciati nell'inceneritore di Valmadrera


  • Contro l'incenerimento dei rifiuti nella Cementeria di Merone


  • Contro il Piano Cave della Provincia di Como


  • NO al Polo industriale nell'area del Mais


  • Lambro: "crimini e misfatti"


  • NO alla cementificazione del Lambro !


  • Contro la costruzione di una vasca di laminazione alla confluenza tra il fiume Lambro e il torrente Bevera in localitÓ Baggero di Merone


  • La denuncia di inquinamento del torrente Bevera da parte della Cementeria di Merone


  • La denuncia per lo scarico di inerti in localitÓ 'Zoc del Peric' in Comune di Alzate Brianza


  • Contro l'apertura di nuove cave da parte della Cementeria di Merone (Monte Cornizzolo a Civate e Monte Barro a Galbiate)


  • Contro il progetto di una mega centrale elettrica nella ex Cementeria di Cassago


  • Contro la concessione delle deroghe al Piano Territoriale di Coordinamento del Parco Valle Lambro, riguardanti i Comuni di Erba, Nibionno e Briosco


  • La denuncia per l'inquinamento provocato dalla ditta Limonta di Costa Masnaga


  • La denuncia per le morie di pesci nel Lambro a Merone


  • Contro i lavori al lido del lago del Segrino